Fiorentini Alimentari: il buono dentro e fuori

Si fa un gran parlare di sostenibilità e ambiente, compriamo ciabatte prodotte con plastica riciclata e poi all’improvviso viene pure il dubbio che da qualche parte si producano bottiglie destinate a divenir ciabatte. Penso male? Forse, certo è che dietro un prodotto che vuole essere buono e salutare non possono

Mamma vorrei un animale domestico!

La battaglia per un animale domestico Sono una mamma di una figlia unica, ed essendo una donna ho anche il senso di colpa incorporato. Quindi io questa scelta di non aver fatto il secondo, per una serie di ragioni, ce l’ho un po’ di traverso. Mi dispiace soprattutto per Alice, che

Canva e le feste di compleanno che torneremo a organizzare

Alzi la mano chi ha, almeno una volta, desiderato cimentarsi in piccoli progetti di grafica. Provare a realizzare qualcosa con Photoshop è semplicemente fantascienza: per un piccolo obiettivo la fatica di un tool così complesso sarebbe esagerata. In questi casi, molte di voi già lo conosceranno, può venire in aiuto

Il bilinguismo: cose che pensavo di sapere e invece forse no

Le lingue straniere sono sempre state il mio tallone d’Achille, pur avendo capacità e orecchio per la comprensione sono stata sempre pigrissima nell’espressione orale. Piuttosto che far la fatica facevo parlare sempre gli altri.  Come un Contrappasso ad un certo punto della mia vita mi son trovata a dover sostenere

I Mandala di Quercetti, momenti di relax condiviso

Colorare mi rilassa e libera energie creative: ricordo un anno scolastico al Liceo durante il quale produssi in continuazione piccoli capolavori di arte astratta. Ora che ci penso credo quell’anno di aver prodotto poco altro. Spesso durante riunioni e telefonate la mia penna vaga assieme ai miei pensieri e inizio

Tappeti: il ‘dress up’ per la casa

Se chiedessimo a 10 donne quale è, secondo loro, l’elemento in grado di cambiare il volto di un ambiente di casa rapidamente e con una spesa contenuta (non è che ogni anno si possano cambiare i mobili), la maggior parte risponderebbero tessili e tappeti. Perché su questi si può giocare

La casa minimalista secondo Francesca

Non so voi, ma durante la quarantena io ho vissuto in maniera diversa la mia abitazione, che è diventata luogo dove trascorrere, letteralmente blindati, giorni e giorni. La casa è diventata ufficio per me e mio marito, spazio gioco per mia figlia, atelier d’arte per i laboratori, palestra per le

Personaggi femminili di serie (quali vorrei essere)

Siamo ancora in lockdown e quello che ho fatto molto, a parte pulire e mangiare troppo, è stato guardare serie su Netflix/Amazon Prime. Come sempre mi sono molto immedesimata nei personaggi femminili, ecco quindi tutte le Protagoniste di serie TV che vorrei essere: Orange is the new black (Alex) Confesso

Primo mese di quarantena: un bilancio

Se mi avessero detto, la notte di Capodanno, che saremmo finiti tappati in casa a tempo indefinito non ci avrei di sicuro creduto. Nemmeno voi, vero? E invece eccoci qui, la famiglia IcM è chiusa in casa da più di un mese; da un bel po’ prima abbiamo ridotto le

Come il Bullet Journal mi sta salvando la vita…o quasi

Una volta avevo una memoria di ferro: sul lavoro come nella vita privata non mancavo un appuntamento, un compleanno, una scadenza. Ora, e faccio fatica ad ammetterlo, non è più così, il tempo passa e io sono bombardata di informazioni e di cambi repentini di priorità. Quindi spesso ho fatto