Libri

Una madre lo sa. Tutte le ombre dell’amore perfetto.

concita-de-gregorio

una-madre-lo-sa

Ci sono libri che ci trovano, libri che arrivano nella nostra vita e aprono mondi, raccontando storie che sono anche la nostra.

“Una madre lo sa. Tutte le ombre dell’amore imperfetto” di Concita de Gregorio, grande giornalista ed ex direttore de L’Unità, è stato per me uno di questi libri.

Con una scrittura dolce ma estremamente franca e pulita l’autrice ci presenta le storie di tante donne che vivono la loro maternità.

La loro e non la maternità perfetta, quella delle riviste che la splendida Se Avessi chiama “fai un figlio tu che lo faccio anche io”.

Le madri di Plaza de Mayo, la storia narrata la sera a una bambina adottata, Brooke Shields e la sua depressione post partum, Valentina Vezzali e la scelta di tornare in pedana poche settimane dopo il parto, l’ostetrica che mai fu madre, la single per scelta che va all’estero per avere un figlio con la fecondazione eterologa.

Venti storie di maternità per affermare una sacrosanta verità:

Cosa sia una “buona madre” lo decidono gli altri. Il coro. Quelli che sanno sempre cosa si fa e cosa no. Cosa è giusto, saggio, utile. Quelli che dicono “è la natura, è così”: devi avere pazienza, assecondare i ritmi, provare tenerezza, dedicarti. Se ti senti affondare è perché sei inadeguata. Se i figli non vengono devi rassegnarti: non accanirti, non insistere. Si vede che non eri fatta per essere madre. Se non ne hai voluti devi avere in fondo qualcosa che non va. Se non hai nessuno vicino che voglia farne con te è perché non l’hai trovato, sei stata troppo esigente, forse troppo inquieta. Se preferisci il lavoro allora cosa pretendi. Se ti stanca sei depressa, se ti fa impazzire sei un mostro… Una cattiva madre.

Un libro da leggere prima di avere figli per prepararsi al fatto che non tutto sarà facile, ma molto sarà bello.

Un libro da leggere dopo averli avuti per ricordarsi che il modo giusto di essere madri è sempre quello che fa serene noi e la nostra famiglia.

You Might Also Like

6 Comments

  1. 1

    E’ un libro bello ma fortissimo. Io lo sto leggendo piano piano. Tutto di un fiato non ce la faccio, le storie sono troppo forti, troppo toccanti.
    Ma stupende. E poi Concita De Gregorio scrive benissimo.
    Lo consiglio a tutti.

  2. 2
  3. 3

Rispondi a natascia Annulla risposta