Concepimento e gravidanza, Mamma

Esiste un momento giusto per fare i figli?

momento - giusto - fare - figli

Se dovessi ricevere un euro per ogni volta che ho dovuto ripetere ad amici “Se aspetti il momento giusto non farai mai un figlio” ora non sarei ricca ma avrei estinto una fetta di mutuo sulla casa.

Fermo restando che una solida relazione con il proprio compagno sia da default, avere un figlio è l’evento che maggiormente cambierà la propria vita, ancor più del matrimonio. Nessun’altra situazione creerà in simultanea tanta gioia quanto smarrimento, come il diventare genitori per la prima volta.

E’ il momento giusto? Rifletterci sopra.

Non troppo, dico io! Anche perché oggi si soffre ampiamente della sindrome del “avere tutto” e “voler dare tutto”, così da farci rimandare a tempi migliori il grande passo. Cerchiamo sempre di pianificare tutto, nei minimi dettagli, ignari che con l’arrivo di un bambino nulla potrà seguire alla lettere la nostra tabella di marcia.

Ecco, forse più che domandarsi se sia il momento giusto sarebbe più corretto chiedersi se si è disposti ad adattarsi a tempi e modi di vita diversi da quelli che abbiamo condotto sino ad ora.

Per noi era il gennaio 2006 quando con Luca decidemmo che forse, le probabilità di una vincita al superenalotto erano remote e visto che un tetto sulla testa lo avevamo e ci “sopportavamo” dignitosamente da qualche annetto, ci è sembrato il naturale proseguo e coronamento del nostro rapporto.

Non nascondo che già da qualche tempo sentivo tintinnate il campanello, quello che ad un certo punto nella vita di una donna inizia a suonare e dice che è giunto il momento, che si è pronte. Si innescano così tutta una serie di comportamenti tali per cui la gente ti guarda e pensa quanto il tuo istinto materno sia forte. E tu gongoli e più gongoli più il desiderio si fa forte e il cuore palpita.

Quindi alla domanda se esiste un momento giusto per fare i figli aggiungo un sottotitolo che altro non è ciò che ripeto sempre agli amici: i figli si fanno con il cuore e anche con un po’ di incoscienza. 

E voi quando avete deciso il “vostro momento giusto”?

You Might Also Like

13 Comments

  1. 1

    Assolutamente d’accordo: trovare il momento giusto è fondamentale, ma poi deve accadere che il “momento giusto” deve trovare te… e questo non sempre è immediato! Per fortuna c’è ancora quella componente che non dipende da noi, quel fascino del farsi sorprendere dal dono grande che è ospitare una nuova vita… Perché mica tutte riescono a rimanere incinta quando decidono che è il momento giusto: questo nostro bisogno di organizzare ogni dettaglio della nostra vita è quasi spaventoso. Impariamo a scoprire di nuovo la bellezza di farci sorprendere! :)

  2. 3

    Il momento giusto è una chimera :) sono convinta anche io che i figli si fanno con il cuore e con incoscienza….ed io forse ce ne ho messa troppa perchè sono rimasta incinta di 2 gemelli! Ora mi piacerebbe fare il terzo, ma mi frena il fatto che “nell’incoscienza” potrei fare altri 2 gemelli eheheheheh

  3. 8

    Eh eh…io speravo nella gravidanza gemellare PRIMA di avere il primo figlio…. già quando pensavo al secondo, avevo il TERRORE di averne due in un colpo solo :-)

  4. 10

    A me mi con vinse un prete quando dissi ma ho la casa piccola, pochi soldi lui mi rispose devi avere fede nella provvidenza e in effetti nella stessa casa e con gli stessi soldi ci stanno anche due figli :-)

  5. 12

    salve sono una ragazza di 23 anni sono 4 anni che provo ad avere un bambino ma non vuole proprio venire sono felicemente fidanzata e convivo con il mio fidanzato da 5 anni..ho avuto anche una piccola depressione ..e sono ingrassata di un bel po..ora sono a dieta pronta per rimettermi in sesto però ho sempre l unico pensiero in mente..come devo fare? avete qualche consiglio per me?

  6. 13

    Nunzia la ricerca è sempre un terno all’otto. Non a caso una nuova vita è sempre un miracolo, in ogni senso :)
    Quello che mi viene da chiederti è se hai già consultato un ginecologo che ti ha fatto fare tutte le visite del caso. Magari è tutto okay ed è solo questione di rilassarsi un attimo, ma magari potrebbero esserci sciocchezzuole facilmente risolvibili. Io per esempio rimanevi incinta facilmente ma non riuscivo a portare a termine le gravidanze. Fatti gli accertamenti è risultato che avevo una mutazione genetica a livello sanguigno. È bastato prendere la cardioaspirina e qualche puntura di eparina in lanci per risolvere il problema :)

    Dalla tua hai che sei molto giovane (invidia:D)

Rispondi a Arianna Pand Annulla risposta