Organizzazione

Conoscete Evernote?

Questo è un guest post di Tiziana D’Andrea, aka Mammaninja e grande esperta di Evernote. Oggi ci guida alla scoperta di questo strumento per la gestione famigliare (e non solo!).

Sicuramente molti di voi ne avranno sentito parlare, ormai anche nel nostro paese è una piattaforma che si sta diffondendo rapidamente tanto che ad aprile di quest’anno l’omonima azienda ha annunciato che in Italia è stato raggiunto il 1 milione di utenti.

Beh Grandioso!

Però ci sarà anche chi, di Evernote ne avrà sentito parlar poco o per niente.
Capita perché no?

E allora risolviamo subito, facendo un bell’esempio pratico senza spaventare quei poveri lettori che ne sono a digiuno.

Poi alla fine di questo articolo troverete qualche link di approfondimento e potrete consultarli con più calma ed attenzione e scoprirete che Evernote è facile da usare e molto utile per fare un sacco di cose.

Un semplice ed efficace utilizzo

Anche io come molte altre persone, quando vado dal parrucchiere o dal dottore, o in un qualsiasi altro posto dove ahimè capita di dover fare la fila aspettando il proprio turno, scelgo sempre qualche rivista da leggere se ne trovo a disposizione.

Passo il tempo, mi rilasso e mi informo anche su cose che di solito non seguo ma che in quel contesto alla fine mi incuriosiscono.

Se capita quindi, che tra le pagine delle riviste colgo qualcosa di interessante come una ricetta, la recensione di un libro, le foto di qualche oggetto che mi piacerebbe avere a casa, un giocattolo per mio figlio e così via, sapete che faccio?

Non potendo ovviamente strappare le pagine, e considerato che non sempre si può trascrivere quello che si legge, sfrutto la tecnologia! Del resto ormai gli smartphone ce li abbiamo tutti, perciò cosa c’è di più semplice se non scattare una foto!
E fin qui siamo buoni tutti certo, anche io faccio così, direte voi.

Certo scattare una foto con uno smartphone è facile, ma poi se di foto archiviate ne avete più di 2.000, e non scherzo perché a me è capitato, come fate in quel mare magnum a ritrovare quello che vi interessa?? E’ una vera impresa e soprattutto una gran perdita di tempo!

Infatti l’iPhone, per esempio, è un bell’oggetto ma la sua fotocamera non ha una funzione per Ordinare le foto, ne una funzione di Ricerca e credo che anche gli altri smartphone siano privi di queste capacità. Quindi bisogna per forza scorrere le foto col ditino armandosi di santa pazienza fino ad arrivare a quella che ci interessa!

Ecco invece che Evernote ci vieni in aiuto. Infatti l’app per iPhone/iPad di Evernote, ha una sua fotocamera integrata che quando scatta una foto la archivia creando una Nota e permettendoci di dargli un titolo, dei tag e identificarla anche in base alla data di creazione.

Quella sotto per esempio è una Nota di Evernote al cui interno è stata inserita la foto scattata dalla fotocamera di Evernote per iPhone.
Nel dettaglio spiego gli elementi che caratterizzano una Nota.

evernote nota con dettagli

Ma perché usare proprio Evernote? Possibile che non posso usare niente altro???
Secondo me la risposta è NO!

Poi ognuno fa come vuole è ovvio, ognuno sceglie la sua strada e i suoi strumenti, però Evernote ha un grandissimo vantaggio…
Infatti Evernote ha una funzionalità assolutamente magnifica perché è in studiato per sincronizzare tutte le nostre Note e i Taccuini su ognuno dei dispositivi in cui abbiamo installato l’applicazione.

In questo modo se avete lavorato dal Mac vi ritroverete tutto sincronizzato su iPhone e/o iPad e viceversa di conseguenza avrete i vostri dati sempre a portata di mano per essere consultati o modificati ovunque e dovunque. Inoltre in Evernote le Note possono essere di tipo testuale, in formato audio, in formato pdf, oltretutto estremamente leggibili, integrar file doc, excel e txt (ma in questi ultimi casi verranno aperti richiamando le rispettive applicazioni e saranno visualizzati con un’icona).

Ed ovviamente come nel caso che vi spiegavo all’inizio le Note possono contenere anche foto!

Come Evernote mi ha semplificato la vita

Un tempo avevo una grossa libreria nella quale disponevo dei raccoglitori ad anelli, dentro a questi mettevo delle cartelline colorate riguardanti diversi argomenti che contenevano a loro volta svariati fogli/documenti come bollette di utenze domestiche, Assicurazioni, Documentazione Medica, Ricevute per le tasse etc. etc.

Oggi, dopo un paio di anni di utilizzo, la mia libreria è diventata Evernote, i miei raccoglitori ad anelli sono diventati i miei Stack, le vecchie e logore cartelline sono diventate i miei Taccuini, e tutta la cartaccia come bollette, documenti etc. etc. sono diventate le mie Note (digitalizzate).

E così tutta la cartaccia che non serviva più è stata buttata.

Del resto da diversi anni, qualsiasi banca e/o fornitore di servizi (luce, gas, shopping online etc. etc.) emette documenti in formato .pdf perciò se ci serve una copia cartacea siamo sempre in grado di stamparla, altrimenti possiamo conservare solo la copia digitale.

Alcuni esempi di Stack, Taccuini e Note

STACK “Casa” e TACCUINI

cosa è stack evernote

 

NOTE del Taccuino “Manuali Elettrodomestici”

esempio taccuino evernote

Evernote per la condivisione dei documenti.

Eccovi un’altra chicca!
Lo sapevate che con Evernote potete condividere le vostre Note pubblicamente oppure solo con utenti specifici?
Ebbene eccovi una bella Nota Pubblica che potete consultare anche se ancora non avete un account Evernote e che potrebbe esservi utile per preparare piatti sfiziosi col mitico formaggino MIO :

Formaggino MIO

Evernote è multipiattaforma

Come avrete capito Evernote vi permetterà di avere sempre tutto a disposizione, poiché è uno strumento accessibile ovunque vi troviate e da qualsiasi piattaforma: iPhone, iPad, Android, BlackBerry, Mac, Windows e Windows Phone.

Inoltre cosa da non sottovalutare, Evernote anche in versione FREE offre un sacco di features.
Se poi volete di più si può passare alla versione Premium ma non è detto che ne abbiate davvero necessità.

Conclusioni

Evernote è uno strumento semplice col quale catturare qualsiasi informazione vi interessi.
E’ un Taccuino sempre online in cui archiviare tutto quello che scriviamo su carta o in digitale ma raccolto in unico posto.
E’ un’estensione quasi infinita del nostro cervello nonché una sua copia di salvataggio, per di più sempre online!
Inoltre prevede la possibilità di criptare i propri dati con password e di recente hanno rilasciato anche tre nuove funzionalità di sicurezza per la privacy dei propri dati.

E voi come archiviate i vostri dati?
Pensate a questo punto che Evernote possa davvero esservi di aiuto??

I miei link di approfondimento

A questo punto se pensate che Evernote vi sia piaciuto potete consultare innanzitutto i miei blog sul quale troverete numerosi esempi e consigli su come usarlo nella vita di tutti i giorni.

Link di approfondimento ufficiali

Naturalmente è doveroso riportare i link ufficiali dove potrete trovate utili tutorial ed ottime guide anche in italiano:

You Might Also Like

5 Comments

  1. 1

    Ciao Sara, grazie per lo spazio che mi hai dedicato. L’aggettivo “esperta” ancora non me lo merito ma ti ringrazio e lo considero un augurio per il futuro :)

Rispondi a Sara Salvarani Annulla risposta